I Måneskin infiammano il Festival di Cannes con l’outfit firmato Gucci

MANESKIN CANNES GUCCI – Alla nona serata del Festival di Cannes, dove è stato presentato l’attesissimo biopic Elvis, diretto da Baz Luhrman, i Måneskin hanno attirato i riflettori della Croisette sul proprio look, totalmente creato da Gucci. La band romana ha creato la cover di If I can dream, disponibile all’interno della colonna sonora del film.

Standing ovation di 12 minuti

Il biopic su Elvis di Baz Luhrman narra la storia del Re del Rock, il complicato rapporto col manager, il colonnello Tom Parker, interpretato da Tom Hanks e la relazione con la moglie Priscilla, interpretata da Olivia DeJonge. Il giovanissimo attore statunitense, Austin Butler, interpreta Elvis Presley, dopo aver lavorato con importanti registi come Quentin Tarantino, in C’Era una Volta a… Hollywood, e partecipato a serie tv come Arrow e CSI. Il biopic ha ricevuto una standing ovation di 12 minuti: è stato applaudito da un parterre di celebrities quali Sharon Stone, Kylie Minogue e molte altre.

L’inimitabile stile di Gucci

Lo storico Festival di Cannes non è soltanto uno degli appuntamenti del cinema più importanti al mondo, è anche uno dei più importanti fashion events dell’anno. Gucci ha pensato uno stile tra l’allure retrò e il glam rock: Il frontman dei Måneskin, Damiano, ha indossato un completo ricamato, con un motivo a righe in paillettes dorate e rosa, papillon vellutato colore bordeaux, camicia in crêpe de chine colore pesca e stivali con micro tacco in pelle nera. La bassista Victoria ha indossato un completo in lurex oro rosa con una busa a peplo plissettata, un bellissimo scollo a V, pantaloni flare e stivaletti.

Per maggiori dettagli dell’outfit dell’intera band e sull’evento del Festival di Cannes, basta leggere l’articolo completo, cliccando sul link seguente, Il glam rock dei Måneskin conquista il Festival di Cannes.

Sebastiano Musmeci

Sebastiano Musmeci nasce a Palermo e ha conseguito due lauree, in Filosofia della Conoscenza e della Comunicazione e in Scienze della Comunicazione Pubblica, d'Impresa e Pubblicità, presso l'Università degli Studi di Palermo. Da sempre appassionato di tecnologia, digital e musica.